Il terzino della Fiorentina Cristiano Biraghi ha parlato a Radio Rai, queste le sue parole:

“Il gol e l’esultanza in nazionale per Astori è stato un bel momento per me e per la squadra azzurra. Lavoro ogni giorno per sperare nella convocazione in nazionale.

Rispetto chi dice che devo migliorare ma io lavoro per migliorare su tutto: è ovvio che essendo uno che spinge devo guardare soprattutto la fase difensiva.

Nelle ultime partite con la Fiorentina potevamo raccogliere qualcosa di più, contro il Frosinone non dobbiamo commettere quei piccoli errori che ci hanno negato la vittoria nelle ultime uscite. Vogliamo fare meglio della passata stagione per tornare in europa.

Pioli è un allenatore che ci sta insegnando tanto, per una squadra così giovane come la nostra è fondamentale una figura come lui..

Conosciamo il valore di Simeone, non dobbiamo neanche difenderlo. Anche se non segna è un giocatore importante, ci aiuta nella fase difensiva e crea spazi per i compagni. Gli manca solo il gol, ma siamo tranquilli, tornerà a segnare. Per noi è un giocatore fondamentale.

Sono contento di rivedere Sportiello venerdi, è un amico, lo conosco da quando siamo piccoli.”