Emiliano Bigica, mister della Fiorentina Primavera, ha parlato a Sportitalia dopo il pareggio (1-1) contro il Torino: “Non sono contento, dovevamo essere più cattivi sotto porta. Diverbio con Coppitelli? Per me è chiusa lì, sono cose che capitano a fine partita, quando c’è nervosismo. Gori, Ranieri, Sottil e Cerofolini? Se riusciranno a giocare più partite possibili in questa fase finale avranno più chance di essere vagliati per la prima squadra: so che Corvino e la società li seguono già molto da vicino”.

Comments

comments