Se Bernardeschi non chiederà la cessione non verrà inserita la clausola di rescissione nel suo contratto

Questa la notizia data dalla Nazione questa mattina. Bernardeschi, la sua clausola e i suoi numeri...

0
228

Questo è l’articolo della Nazione su Bernardeschi e la sua eventuale clausola:

“Per ora 17 a 11 per Higuain, che fra gli attaccanti non è l’ultimo degli scarsi e qualche euruccio è stato pagato dalla Juve per fare il centravanti, ma nel conto dei gol stagionali Bernardeschi ha dalla sua una qualità in più: ha cominciato a segnare con regolarità solo dal 23 ottobre (Cagliari-Fiorentina), cioè la dodicesima partita. Facendo le debite proporzioni con il Pipita – altro ruolo, altra squadra intorno – anche il passo del numero 10 viola è di altissimo livello. Non è probabilmente un caso che i gol siano arrivati con regolarità quando la Fiorentina ha cambiato modulo, restituendo a Bernardeschi la possibilità di gestire con maggiore libertà le sue inclinazioni da attaccante.

Affrancato dai compiti di copertura sulla fascia propri del 3-4-2-1, Bernardeschi ha preso confidenza con il tiro nello specchio della porta e soprattutto con i gol. E’ lui ora che fa la differenza, è lui che molti top club seguono cercando di fissare un prezzo, almeno virtuale, per innescare un attacco a giugno. Non ci sono clausole per trattenere Bernardeschi, ma la Fiorentina la scorsa estate ha rifiutato due offerte da 30 milioni arrivate da Juventus e Inter. Seconda spiegazione: non sono arrivati segnali di ’uscita’ da parte del giocatore e del suo manager e, questo è il pensiero di Corvino, le clausole vengono stabilite solo quando un giocatore fa sapere che vorrebbe cambiare aria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.