(ANSA) – FIRENZE, 19 MAR – ”A Chiesa ho dato solo un consiglio: di fare quello che vuole e scegliere di conseguenza, nessuno si può permettere di entrare nel suo privato e dirgli cosa è più giusto per lui. Perché poi le scelte che fai te le ritrovi in futuro come persona e come calciatore”. Ha risposto così Federico Bernardeschi parlando dell’ex compagno di squadra della Fiorentina divenuto un uomo mercato sul quale in estate si scatenerà una vera e propria asta.

”Nessuno ha deciso per me in passato, ho sempre scelto con la mia testa – ha ribadito il giocatore della Juve e della Nazionale – Chiesa è cresciuto tanto e può migliorare ancora, ma già adesso è fortissimo e maturo per reggere ogni pressione. Il mio augurio è di scegliere e fare ciò che vuole di più”.