Real Madrid-Juventus è una partita che non finisce più. E in campo è stata molto meglio di quanto non lo sia al di fuori. Ieri in tarda serata Medhi Benatia, difensore della Juventus che ha causato il rigore incriminato con il fallo su Lucas Vazquez a tempo quasi scaduto, ha risposto in maniera assolutamente scomposta a Maurizio Crozza: il comico aveva stigmatizzato le parole del centrale juventino («Il rigore è come uno stupro») a sua volta con un linguaggio colorito, per non dire provocatorio. La replica di Benatia, affidata al proprio profilo Instagram, non fa che peggiorare la situazione, a sei giorni ormai dalla sfida del Bernabeu.

Corriere.it

 

Comments

comments