Benassi si presenta a Firenze, un italiano lì nel mezzo e Antognoni diventa orgoglioso del nuovo colpo

"La Fiorentina è un top club e la chiamata del club viola mi ha reso orgoglioso" si è presentato così a Firenze Marco Benassi

0
107
Marco Benassi Fiorentina

Gli ha fatto immenso piacere presentare Veretout e Eysseric, ma Biraghi e Benassi gli strappano il sorriso dalle labbra. Antognoni per i giovani calciatori italiani ha da sempre simpatia smisurata. E Benassi, poi, gli piace da morire. Tanto dal farsi scappare che sì, uno come lui può giocare pure alla Oriali. Italiani, violazzurri, giovani yè-yè: e Benassi ha la faccia e le parole di uno sul quale davvero la Fiorentina può scommettere tanto.

Uno che ci crede e che scommette pure lui, tutto sul viola e l’azzurro. «La Fiorentina è un top club e sapere che hanno deciso di puntare su di me mi ha riempito d’orgoglio. Di emozione. Per quanto riguarda gli obiettivi punto a raggiungere sempre il massimo e aiutare la squadra a raggiungere i suoi. C’è sempre da migliorare su tutto ma soprattutto devo migliorare nella fase difensiva». Un jolly per Pioli: «Recentemente ho giocato da mezz’ala con una centrocampo a tre. Si è detto che a due non posso giocare, ma alla fine ho fatto solo una partita in quel ruolo. Pur di essere utile alla squadra posso giocare in ogni posizione del campo». Poi il sogno, il giocatore che più l’ha conquistato: «Iniesta. Lo seguo da anni…». Mica poco, mica scherzi.
Correre dello Sport Stadio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.