4 Marzo 2021 · 04:34
6.5 C
Firenze

Benassi? Bastava metterlo nel suo ruolo. E ora il capocannoniere deve offrire cena a tutti…

La Gazzetta dello Sport dedica spazio, oggi, al profilo di Marco Benassi, sorpresosi bomber. “Un anno fa di questi tempi – scrive la rosea  – era considerato una specie di oggetto misterioso. Forse perché caricato di troppe aspettative dopo l’investimento da quasi dieci milioni della famiglia Della Valle. O forse a causa delle curiose scelte tattiche di Stefano Pioli. Nella prime gare del campionato scorso Benassi fu proposto prima da esterno d’attacco poi da trequartista dietro la prima punta nel 4-2-3-1. Percorso presto abbandonato proprio per riportare l’ex granata nella sua posizione naturale. Quella di mezzala tutta corsa e qualità. E con un innato fiuto del gol. Un anno dopo Benassi è una delle stelle del campionato. Capocannoniere con tre reti e simbolo di una nuova e spregiudicata Fiorentina capace di salire al terzo posto in classifica con una gara in meno. Domenica sera, dopo la vittoria con l’Udinese, è stata festa grande dentro lo spogliatoio viola. Il più scatenato è stato il Cholito Simeone che ha urlato in faccia a Marco più o meno queste parole: «Sei il capocannoniere della serie A. Una follia. Sei a quota tre reti mentre Cristiano Ronaldo è fermo a zero. Incredibile». Pretendendo poi che il compagno di squadra si impegnasse, al ritorno dalla parentesi con la nazionale, a offrire la cena a tutta la rosa. «Ma il ristorante lo scegliamo noi», hanno preteso Veretout e compagni. Non sarà il più economico. Marco pagherà volentieri”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

(FOTO) Ribery è molto arrabbiato a fine partita per la sconfitta con la Roma

Il giocatore francese della Fiorentina, Franck Ribery, è rimasto molto deluso e contrariato dalla sconfitta con la Roma allo stadio Franchi e per il...

Babacar ad Astori: “Amico spesso piango in silenzio e inizio a ricordare”

L'ex attaccante della Fiorentina, El Khouma Babacar, ha ricordato Davide Astori sul suo profilo Instagram con un messaggio commovente. Questo il suo post: "Amico spesso...

CALENDARIO