6 Maggio 2021 · 00:44
11.7 C
Firenze

Barone: “Nessuno doveva giocare. La Lega mi doveva avvisare prima non sabato alle 12.20”

Il braccio destro di Commisso, Joe Barone, è stato intervistato su Rai e ha parlato del rinvio della partita Udinese-Fiorentina.

Ecco un breve riassunto delle sue dichiarazioni: “Nessuno doveva giocare non solo alcune squadre. Le regole si rispettano, decidendo in settimana tenento conto della paura della gente per questo virus. Dai media abbiamo saputo che non si sarebbe giocato. Sono stato in contatto con la Lega che mi ha detto che si sarebbe giocato a porte chiuse. La Lega doveva avvisare prima, io sono stato chiamato sabato alle 12:20. Non so nulla della riunione di mercoledì della Lega, non sono stato avvisato. Io voglio che ci sia una riunione immediata della Lega non voglio aspettare giovedì o venerdì”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Tremano Juventus e Milan, Uefa vuole escluderle dalla Champions per 2 anni per la Superlega

Una notizia che avrebbe del clamorosa, se confermata, quella riportata da ESPN.com. La UEFA sarebbe infatti pronta a prendere severe azioni disciplinari contro i...

Galante: “Spalletti è perfetto per ogni squadra, anche per la Fiorentina. È un allenatore vecchio stile”

Le parole di Fabio Galante ai microfoni di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio

CALENDARIO