L’ex attaccante della Fiorentina Ciccio Baiano ha ricordato così il suo mister Luigi Radice, scomparso nella giornata di oggi ad 83 anni.”Ero molto legato al mister, una persona di spessore che ti faceva capire quanto è importante essere calciatore. Il gruppo era molto legato a lui, infatti quando venne esonerato dall allora vicepresidente Vittorio Cecchi Gori, la squadra non capì bene il motivo di questa scelta e molti di noi non la presero bene. Era un uomo avanti e quando fu esonerato io ed altri della squadra chiamammo il presidente per fargli cambiare idea. Quell’annata avevano come gruppo, personalità molto forti e contrastanti tra di noi, ma lui era così bravo che ci teneva tutti in riga e uniti”.

Radio Bruno Toscana