Continua il corteggiamento forsennato del Milan di Vincenzo Montella verso il centrocampista croato della Fiorentina Milan Badelj. Infatti, secondo quanto riportato da La Nazione, più passano le settimane e più la situazione appare complicata. Resta o va? Sembra ad oggi, la seconda possibilità quella più concreta e reale per due motivazioni:

La prima, il contratto in scadenza nel Giugno 2018, una data che porta a discutere in fretta il suo eventuale rinnovo, per evitare di perdere il controllo sul destino di Badelj e quindi non monetizzare. Peccato però, che di rinnovo il suo entourage non ne ha mai parlato ma anzi, ha più volte gradito l’interesse del Milan per poi, in prospettiva, giocare la Champions League. Dall’altra parte dunque, la possibilità più concreta: cessione a Gennaio visto che, Montella è un grandissimo estimatore e la società rossonera sta cercando di cedere Bacca, destinando così una cifra (10-12 milioni) in direzione Firenze per avere subito Badelj.

Comments

comments