La Fiorentina impatta immeritatamente 1-1 a Bergamo, quando scocca l’intervallo. I viola passano con la rete firmata da Badelj al 16′: il croato raccoglie uno scarico dalla destra e la piazza in corsa alle spalle di Gollini. A inizio gara Simeone si divora un goal solo davanti all’estremo difensore orobico. Poi occasioni per Gil Dias (a lato di nulla un suo tiro a giro) ed Astori (colpo di testa su calcio d’angolo alto di poco). L’Atalanta si rende pericolosa solo nella parte centrale della prima frazione, sfiorando il pari con un’incursione di Cristante, che mette in mezzo un pallone su cui bucano tutti. Poi, al 46′, Petagna salta più in alto di tutti e mette alle spalle di Sportiello, per un pari che va strettissimo alla viola.