Giancarlo Antognoni, club manager della Fiorentina, ha parlato della situazione viola:

E’ stata una partita negativa sotto ogni aspetto, ma siamo fiduciosi. Fino alla sosta stavamo facendo un percorso importante, poi purtroppo ieri c’è stata questa debacle e il pubblico ne ha risentito molto: l’accettiamo e continuiamo ad andare avanti perché il percorso è quello giusto. Manca qualche punto in classifica, ma speriamo che il prosieguo sia positivo.

Su cosa lavorare? Quando succede un fatto negativo così eclatante si deve ripartire con la mentalità e concentrazione giusta. Ieri il Verona sembrava il Real Madrid, è chiaro che concedendo occasioni favorevoli accadono certe cose. C’è da dire che la nostra squadra è abbastanza giovane, ma serve più determinazione. Con le piccole abbiamo sempre sofferto, mentre con le grandi no: ci vorrà più determinazione con le squadre meno blasonate. 

Sensazioni dopo il ritorno a Firenze? Il pubblico fiorentino nei miei confronti è sempre generoso, anche quando le cose vanno male. Il discorso Antognoni, però, passa in secondo luogo. Sono rientrato con la voglia di fare un percorso positivo con la famiglia Della Valle e purtroppo in quest’annata ci sono alti e bassi. Quello che posso dire al pubblico è di avere pazienza, perché questo periodo negativo passerà e tornerà la vera Fiorentina. La squadre dell’anno scorso era più forte, ma stiamo ingranando la marcia anche se mancano un po’ di risultati”.

Tuttomercatoweb.com

Comments

comments