Giancarlo Antognoni ha parlato ad una manifestazione di calcio giovanile “Torneo della legalità” svolta proprio a Firenze. Queste le sue parole sul momento attuale della Fiorentina:

“Questa non è una stagione da buttare completamente perché alla fine la Fiorentina ha fatto gli stessi punti dello scorso anno e siamo in corsa ancora per l’Europa perciò tutta questa negatività non la vedo. In prospettiva futura ci sono possibilità che la squadra riprenda il suo cammino perché in questi anni ha dimostrato di essere competitiva con qualificazioni in Champions ed Europa League. Dopo quattro o cinque anni positivi una in tono minore ci sta.

Con Andrea Della Valle stiamo stati vicini anche domenica e la sua reazione è stata di pancia, uno sfogo plausibile ma la proprietà ha sempre la volontà di migliorare questa squadra perciò ci sono buone prospettive.

Io ho avuto la fortuna di essere compagno di squadra di Stefano Pioli, era un ragazzo esemplare sotto tutti gli aspetti, dentro e fuori dal campo. I risultati da allenatore parlano chiaro, è un tecnico moderno e di questo tempo che ha fatto bene fino ad adesso. Dobbiamo finire nel modo migliore poi si deciderà quello che dovrà succedere. Sousa ha ottenuto 120 punti perciò ha lavorato bene anche lui” conclude Antognoni.

Comments

comments