Antognoni: “Se i calciatori vanno via non è colpa della società. Ora è importante sostituire al meglio chi va via da Firenze”

"La scelta di Bernardeschi è frutto di questo periodo. Abbiamo ribadito che i giocatori vanno e vengono, la maglia resta" cosi Antognoni

Giancarlo Antognoni ha parlato a Sport Mediaset, queste le sue parole:

“È un momento particolare ma il fatto che qualche giocatore voglia andare via non dipende solo dalla società. Abbiamo presentato le maglie ribadendo il concetto che la maglia rimane anche se i giocatori passano. L’importante è sostituire le partenze di grandi giocatori nel modo giusto.

Di questi tempi è difficili ipotizzare che un giocatore possa restare per molti anni in una squadra. Bernardeschi è un po’ il frutto di questo periodo. Dispiace che non abbia rinnovato il contratto: ora la società dovrà fare le giuste contromosse”

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments