Giancarlo Antognoni, è stato insignito del premio ‘Villa Arrivabene’ dal quartiere 2 di Firenze. “Dal momento in cui sono arrivato a Firenze, diciottenne, ho subito trovato una famiglia che mi ha voluto bene fin dall’inizio. Per questo motivo non sono andato mai via, perché i fiorentini mi hanno preso a ben volere subito ed io ho cercato di ricambiare nel miglior modo possibile, ed oggi ricevo attestati di stima da parte di tutti. Sono contento di aver fatto quella scelta qualche anno fa, di essere rimasto a Firenze, perché Firenze poi alla fine è una famiglia e tutti i giocatori che vanno via da Firenze partono con dispiacere. Domani ne abbiamo uno, Borja Valero, che ha dimostrato di essere legato a Firenze, poi dopo è andato via, io invece sono sempre rimasto (ride ndr.), ed i fiorentini penso che abbiano apprezzato questo da me e credo di aver dimostrato in campo di essere abbastanza bravo”.

Italpress.com

Comments

comments