A Fox Sport arrivano altre parole di Gabriel Omar Batistuta, a proposito di Fiorentina:
“Me ne andai da lì perché mi sentivo troppo comodo e non mi piaceva. Avevo bisogno di qualcosa di più, qualsiasi cosa chiedessi mi dicevano di si. Era il momento di cambiare. La Fiorentina era una squadra di metà classifica, ma con la consapevolezza che lavorando si potesse diventare campioni. Se avessi chiesto questo me ne sarei andato al Real Madrid o al Manchester, mi chiamavano tutti gli anni. Ma ho scelto di rimanere in maglia viola”.

Comments

comments