3 Dicembre 2020 · 18:35
7.4 C
Firenze

CorSport, Amrabat vuole ritrovarsi, non è un regista: a Parma finalmente nel suo ruolo?

Pulgar libera finalmente Sofyan?

Fuori dal gioco, fuori condizione, anonimo o quasi, spaesato nel ruolo: la consolazione per la Fiorentina e i tifosi viola è che quello visto in queste cinque partite non è il vero Sofyan Amrabat e, quindi, chi immagina un futuro migliore non si nasconde che all’appello manca comunque l’acquisto più costoso e importante a livello qualitativo dell’ultimo anno.

Impegno, disponibilità e partecipazione non gli hanno certo fatto difetto ad Amrabat nei 438 minuti disputati e nulla gli si può rimproverare. Diverso, semmai è il rendimento è lì che entra in ballo l’aspetto tattico. Che il centrocampista ex Hellas non sia un regista nel senso classico del termine è fuori discussione. Non ha tempi di gioco per farlo, i movimenti e le caratteristiche fisiche per accompagnagnare quello che la testa suggerisce ai piedi, è nel mezzo dove l’ha schierato Iachini un po’ per scelta e un po’ per necessità, si è smarrito più che ritrovato e la Fiorentina ne ha risentito in maniera pesante. Questo non vuol dire che tutte le colpe siano di Amrabat, nonostante ci si aspettasse comunque di più da lui.

Il rientro a tempo pieno di Pulgar e/o la svolta tattica che sarà in ogni caso, consegneranno alla Fiorentina un “nuovo” Sofyan. Nuovo-Vecchio, per la precisione. Quello ricco di entusiasmo e di presenza scenica, di forza e concretezza che spazzava via gli avversari con facilità irrisoria. Lo riporta il Corriere dello Sport.

LEGGI ANCHE, TUTTOSPORT, FIORENTINA, SARRI E SPALLETTI SONO I PREFERITI. PRANDELLI, D’AVERSA, BALLARDINI E MONTELLA LE ALTERNATIVE

Tuttosport, Fiorentina, Sarri e Spalletti sono i preferiti. Prandelli, D’Aversa, Ballardini e Montella le alternative

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Di Natale: “Non mi aspettavo queste difficoltà dei viola, Prandelli bravo e conosce ambiente, risorgeranno”

Di Natale ex bomber dell'Udinese ai microfoni di tuttomercatoweb.com affronta svariate tematiche, tra cui anche le proprie impressioni sul difficile momento della squadra viola. Si...

La sfida del Franchi risuona per Maran come ultima spiaggia. In caso di sconfitta potrebbe saltare

Rolando Maran è riuscito a superare le ultime notti di riflessione da parte di Preziosi e dei dirigenti del Genoa e siederà in panchina anche contro...

CALENDARIO