16 Aprile 2024 · Ultimo aggiornamento: 18:20

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Allenatore Maccabi: “Fiorentina da Champions, alla fine è successo un problema con la sicurezza”
News

Allenatore Maccabi: “Fiorentina da Champions, alla fine è successo un problema con la sicurezza”

Redazione

14 Marzo · 22:03

Aggiornamento: 14 Marzo 2024 · 22:04

Condividi:

L'allenatore del Maccabi ha risposto alle domande dei giornalisti in sala stampa dopo il pareggio 1-1 contro la Fiorentina

Il tecnico del Maccabi, Messey Dego, ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio contro la Fiorentina che ha sancito l’eliminazione dalla Conference League, queste le sue parole:

Avete iniziato troppo tardi a giocarvela?
“Nei primi 15 minuti avevamo in programma di cominciare lentamente e alzare l’intensità piano piano per arrivare al minuto 60 e far entrare Khalaili. Però la Fiorentina ha segnato proprio in quel momento… Abbiamo comunque provato a buttarci in avanti”.

Cos’è successo al termine della partita tra la Curva Fiesole e alcuni suoi giocatori?
“C’è stato qualche problema tra la nostra sicurezza e quella dello stadio”.

Giocare l’andata in casa e non in campo neutro avrebbe cambiato qualcosa?
“Abbiamo fatto un percorso eccezionale, giocando soltanto una partita in casa. Magari avessimo potuto giocare davanti ai nostri 30mila tifosi la situazione sarebbe potuta anche essere diversa, ma adesso c’è da andare avanti. Penseremo al campionato”.

Più dispiaciuto per come sono andate le cose oggi o all’andata?
“Ovviamente mi dispiace di più per l’andata. Però sono molto orgoglioso dei miei giocatori, abbiamo provato a fare il meglio contro una Fiorentina che ha un livello da Champions League”.

Vede la Fiorentina come favorita per vincere la Conference League?
“Ho visto tante partite e secondo me la Fiorentina può assolutamente arrivare in fondo. Un’altra squadra che direi è l’Aston Villa: se non si incontrano prima, potrebbero ritrovarsi contro in finale. Sono due squadre eccellenti”.

Una considerazione sull’assetto tattico usato oggi.
“Siamo arrivati con un piano ben preciso. Poi abbiamo visto che la Fiorentina premeva e dopo l’1-0 loro sapevo che dovevo ancora tenere certi giocatori dentro. Ora torneremo a pensare al campionato israeliano”.

LE PAROLE DI ITALIANO IN CONFERENZA STAMPA DOPO LA PARTITA

Italiano: “Sono poche le squadre a restare su 3 competizioni. Abbiamo subito 1 solo tiro in porta”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio