Cristiano Piccini è l’uomo del momento, nato a Firenze, cresciuto nella Fiorentina, adesso gioca la Champions League al Valencia, ha una clausola da 80 milioni di euro ed è stato convocato in nazionale da Roberto Mancini. Queste le parole del suo procuratore Ranieri a Radio Rai:

“Quest’anno c’è stata l’opportunità di tornare al Valencia per fare la Champions, e l’abbiamo presa al volo. In questo momento la scelta fatta con Cristiano è stata quella di dare continuità alle esperienze estere. Il suo sogno, e non me lo ha mai nascosto, è quello di tornare a vestire la maglia della Fiorentina, squadra per cui tifa e città a cui è legatissimo. È il suo piccolo sogno: vestire un giorno quella maglia giocando titolare”