Ag. Bruno Fernandes: “Corvino voleva lui e Asprilla, a gennaio…”

Bruno Fernandes sta convincendo sempre di più l’ambiente blucerchiato e non soltanto. Oggi Riccardo Napolitano, uno dei procuratori del trequartista portoghese, svela a Calciomercato.com i retroscena di mercato tra il suo assistito e la società viola che lo aveva cercato precedentemente: “Con Corvino c’era stato un pour parler, ma non c’è mai stato l’affondo vero e proprio della Fiorentina. Ne avevamo comunque parlato, ma adesso sta molto bene alla Sampdoria visto che sta anche giocando con continuità, e va bene così”.

Ci sono stati altri colloqui con la Fiorentina per altri suoi assistiti? “Si, con la Fiorentina in estate c’era stato un contatto per un altro mio assistito, ovvero Danilo Moreno Asprilla attualmente in forza all’ Al-Ain. C’è però da dire che quest’anno Pantaleo Corvino ha fatto una vera e propria rivoluzione all’interno della Fiorentina spostando qualcosa come 32 giocatori, e non è roba da poco. Ha dovuto mettere in ordine e sistemare parecchie situazioni, e ci sta che magari tanti obiettivi accostati alla squadra gigliata non siano andati in porto perché prima c’era tanto da riprogrammare”.

E per quanto riguarda il mercato dei giovani? Qualcuno che interessava o può interessare tuttora ai viola? “I viola avevano messo gli occhi quest’estate su Lorenzo Pizi dell’Avellino, che ha segnato pure in Primavera l’altro giorno. Il settore giovanile degli irpini aveva una situazione difficile la scorsa stagione, e per questo alcuni interessi sono stati rallentati. Adesso la situazione è totalmente diversa. C’è da tenere d’occhio. C’è un altro classe ’98 in forza alla Primavera dell’Avellino, ovvero il centrocampista Alex Guttà, che è il giovane della sua età con più presenze in Serie D con la Vigor Lametia e che ha dispone di qualità e grandi numeri. A gennaio mi farò sicuramente una chiacchierata su di lui con Corvino’.

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments