Questo l’articolo della Nazione sul nuovo stadio e sulla presentazione in comune e al pubblico:

É tutto pronto. E stavolta ci siamo davvero. La Fiorentina consegnerà il progetto preliminare della nuova cittadella viola in Comune il 20 o il 21 dicembre. Contestualmente, lo stesso giorno, ci sarà la presentazione in Sala d’Arme, a Palazzo Vecchio. Con le immagini in anteprima del nuovo stadio sul modello del Matmut-Atlantique di Bordeaux.

“Ci rivedremo prima di Natale, parleremo del nuovo stadio, stiamo lavorando sul progetto che presenteremo prima di Natale o a metà gennaio in grande stile alla cittadinanza. Ci siamo quasi”, così ha parlato Andrea Della Valle solo qualche giorno fa.

Il dubbio sullo slittamento a gennaio non deve lasciare spazio a cattivi pensieri, rassicurano, perché il progetto è ultimato. L’incertezza del patron, infatti, è legata unicamente ai suoi impegni che nei prossimi giorni lo porteranno all’estero. Ma martedì 20 o mercoledì 21 sono le due date in cui probabilmente riuscirà ad essere a Firenze per mettere il timbro dell’ok sul progetto.

Firenze aspetta. E il regalo di Natale non si può negare. Otto anni fa era stata presentata al Four Seasons la ‘Nuvola’ di Fuksas, l’idea progettuale da realizzare a Castello, un attimo prima che sullo sviluppo a nordovest della città scoppiasse un’inchiesta giudiziaria conclusa appena pochi mesi fa. Nel frattempo per la realizzazione del nuovo stadio si è cercata una soluzione alternativa che ha preso corpo negli anni, soprattutto con Matteo Renzi che, da sindaco, nel 2012 lanciò la proposta Novoli.

Ma prima di arrivare a un punto di concretezza si è dovuto aspettare che Palazzo Vecchio riprendesse in mano il destino dell’area di Castello prevedendo lo spostamento sui terreni – adesso di proprietà Unipol – della nuova sede di Mercafir. Il trasloco dei mercati generali è essenziale al compimento del progetto della cittadella viola, perché libera integralmente gli oltre 50 ettari di Novoli che potranno accogliere il nuovo stadio, 11mila metri quadri di alberghi e 77mila metri quadri di spazi commerciali e 168mila di parcheggi.

Non più tardi di una settimana fa era stato lo stesso sindaco a mettere il sigillo sulla nuova presentazione. «Si farà sicuramente a dicembre – aveva detto Nardella – Babbo Natale arriverà con lo stadio per i fiorentini». Poi c’erano state le parole di Andrea Della Valle. Ma la Fiorentina non ha intenzione di differire la consegna del progetto a Palazzo Vecchio rispetto alla presentazione alla città. Si era pensato di poter consegnare i documenti e poi di convocare la stampa a gennaio. In verità, a meno che un imprevisto tenga lontano il presidente onorario viola da Firenze, il 20 o il 21 dicembre vedremo finalmente il progetto nei dettagli.

Comments

comments