Corvino: “Berna? Vogliamo che resti con noi. Contro i Della Valle sono state dette tante cattiverie immeritate”

"C’è ancora un’altra partita, poi parleremo di mercato e del nuovo allenatore. Vogliamo ripartire per essere protagonisti"

0
153

Pantaleo Corvino, presente all’amichevole che ha visto la formazione Primavera della Fiorentina impegnata contro la Settignanese, ha speso alcune parole riguardo al presente ed all’immediato futuro della Fiorentina: “Le parole di Federico Bernardeschi dimostrano la voglia da parte nostra di avere il ragazzo ancora con noi. Adesso deve rifletterci bene, la speranza è che possa vestire la maglia viola”.

Prosegue con un commento sulla situazione relativa al nuovo allenatore: “Nuovo allenatore? Ci concentriamo su questa ultima partita, poi settimana prossima ci soffermeremo anche su questo aspetto”.

E suoi nuovi acquisti: “Hugo, Grot e Milenkovic? Come detto c’è ancora un’altra gara, poi parleremo di mercato”.

Spende alcune parole anche sui vertici societari: “Critiche ai Della Valle? Sono state dette cattiverie che questa proprietà non merita. Siamo arrivati quattro volte in Europa negli ultimi anni, ma credo che la polemica deriva dal troppo amore dei tifosi”.

E conclude con un messaggio per i tifosi: “Vogliamo ripartire per essere protagonisti. Ma dobbiamo restare uniti. Quest’anno pur con le nostre divisioni siamo arrivati a giocarci fino in fondo l’Europa, che era l’obiettivo stagionale”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.