Conferenza stampa di presentazione di Zurkowski, ecco le parole del nuovo acquisto della Fiorentina:

“Mi aveva cercato la Juve, ma dopo aver parlato sia con la dirigenza e sia con mio fratello ho scelto la Fiorentina. A gennaio abbiamo chiuso l’affare ma volevo dare una mano al Gornic e ci siamo accordati per arrivare qui a giugno.

I miei colleghi polacchi hanno fatto molto bene qui, penso a Piatek e Szczesny, spero di fare come loro, ma con la Fiorentina

Il giocatore che mi ha colpito tanto è Chiesa. E’ il mio idolo

Ruolo? Non ho preferenze, l’importante è giocare e segnare, è il momento di far bene. Sono uno che non si stanca mai, è vero. Le parole di Dragowski mi hanno fatto piacere

Ho scelto il numero 27 perché il 7 è il mio numero fortunato e siccome il 7 era già preso allora ho scelto il 27”