Ai microfoni di Dagbladet parla Rafik Zekhnini: “Mi sono arrivati molti messaggi di persone che non conoscevo, da quando sono viola. Non so come abbiano avuto il mio numero, ma è bello vedere quanto conti il calcio per le persone. Mi scrivono che mi apprezzano e che vorrebbero un autografo”.