L’ex dg del Bologna Roberto Zanzi parla del periodo di Stefano Pioli a Bologna, culminato col l’esonero nel 2014: “Fu colpa nostra – dice – perché lui in realtà fece bene, fece tornare la gente a riempire lo stadio. Sapeva come premiare la squadra, ma non crediate che non sia un duro: chi non si allenava bene e non dava tutto era segnato”.

Comments

comments