Voluto da Corvino e emarginato da Sousa. Che fine ha fatto Saponara?

Dopo un avvio convincente il trequartista sembra essere uscito dai radar. Per lui appena 33' nelle ultime quattro partite

0
254
Firenze, stadio Artemio Franchi, 23.02.2017, Fiorentina-Borussia, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

La Fiorentina, che domani sera farà visita al Napoli nel bunker del “San Paolo” per cercare di conquistare tre punti che sarebbero preziosissimi per la corsa al sesto posto, è ancora alle prese con alcuni dubbi di formazione. Le scelte di Paulo Sousa, infatti, oscillano fra la possibilità di schierare insieme due punte di ruolo come Kalinic e Babacar, sostenute alle spalle da Bernardeschi, o se far affidamento solamente sul croato, in questo caso appoggiato dal numero 10 e da Ilicic posizionati sulla trequarti.

Sulla lavagna dell’allenatore portoghese non figura però, neanche lontanamente, il nome di Riccardo Saponara che, ormai da qualche tempo, sembra essere uscito dai radar. Infatti il trequartista arrivato a gennaio dall’Empoli nelle ultime quattro partite di campionato è riuscito a mettere insieme appena 33′ nel corso della sconfitta esterna contro il Palermo. Da lì in poi due panchine consecutive, contro Sassuolo e Lazio, ed anche andando a ritroso lo score del classe ’91 non migliora, poiché dopo un avvio convincente Saponara non è più riuscito ad imporsi nelle gerarchie di Sousa, mettendo insieme solo poche presenze da subentrato ed una prestazione non certo degna di nota nel derby contro la sua ex squadra.

Quindi, che fine ha fatto Saponara? Voluto fortemente da Corvino, che pur di portarlo a Firenze ha convinto la proprietà a mettere sul piatto i 9 milioni di euro necessari per riscattarlo, ma relegato ai margini da Paulo Sousa, fino quasi a perdersi nel dimenticatoio. Tuttavia c’è da immaginarsi che le occasioni per un pronto riscatto certo non mancheranno, magari non nelle restanti gare di questa stagione ma sicuramente nella prossima, quando Ilicic (sicuramente) e Bernardeschi (chissà…) potrebbero liberare un prezioso spazio sulla trequarti.

Gianmarco Biagioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.