Queste le parole di Vincenzo Montella in conferenza stampa prima di Fiorentina-Juventus, queste le sue parole:

“Ci dovremmo adattare alle nostre caratteristiche, anche contro il Bologna ho visto una squadra vogliosa di vincere fino alla fine. Siamo solo all’inizio di un percorso nel quale stiamo gia programmando il futuro insieme alla società. A Firenze si tiene molto alla partita contro la Juve e da professionista devo fare del tutto per tentare di vincerla.

Spero di trovarli stanchi anche se sicuramente lotteranno come sempre, saranno delusi ma sicuramente forti. Qualche ragazzo della primavera me lo porterò perchè ci sono dei profili interessanti. Chiesa è un calciatore importante che può giocare nelle migliori squadre d’Europa, ma ad oggi è un giocatore della Fiorentina e lui si deve abituare alle voci di mercato. Anche Bernardeschi ha avuto hn percorso simile, l’ho fatto debuttare io da giovanissimo perchè ci credevo molto.

Chiaramente dovrò pensare anche alla gara di Bergamo e quindi dobbiamo ottimizzare le partite. Secondo me se avessimo avuto un po’ di malizia in più avremmo vinto più partite, comunque partiamo da una buona base. Benassi è un giocatore importante per noi. Ha la mia stima e la mia fiducia, so che può aiutarmi da qui al termine del campionato”.