Comincia Empoli-Fiorentina, ottavo di finale della 70^ Viareggio Cup.

1′: Zini prova ad accendere subito il match, facendosi largo sul fondo e mettendo al centro un pallone insidioso, che Mosti devia sopra la traversa. Sulla battuta del corner Dos Santos gira sul primo palo, mandando a lato non di molto alla sinistra di Brancolini.

Partita compassata dopo il guizzo azzurro in avvio. La Fiorentina prova a manovrare nonostante un campo poco adatto al fraseggio palla a terra, l’Empoli resta guardingo e prova a giocare di rimessa.

9′: Sottil cade in uno dei tranelli proposti dall’infido terreno di gioco del “Turri”: l’esterno viola si gira la caviglia appoggiando male il piede in uno degli avvallamenti del campo, e resta a terra dolorante.

Il numero 7 della Fiorentina rientra in campo visibilmente claudicante, ma prova a stringere i denti e a proseguire il match.

12′: Fiorentina pericolosa sulla traccia verticale di Diakhate, che scavalca la difesa con un tocco morbido per lanciare Gori. Il numero 9 non riesce ad arpionare il pallone con la sua girata mancina, pericolo scampato per Meli.

15′: pazzesca occasione da gol per la Fiorentina! Diakhate lancia in verticale, Curto buca l’intervento aprendo la strada a Maganjic, che tocca per Fori mettendo l’attaccante a tu per tu col portiere. Meli è monumentale sul tiro a botta sicura del numero 9, la respinta finisce sui piedi di Sottil che ha a disposizione la porta praticamente sguarnita ma si attarda nella conclusione, permettendo a Meli di recuperare e di deviare miracolosamente il pallone, che viene definitivamente neutralizzato dall’intervento di un difensore sulla linea di porta.

23′: arriva il primo cartellino giallo del match. Dos Santos lancia Zini innescando una pericolosa ripartenza, il numero dieci azzurro prende velocità e sfugge a Pinto, costringendo il difensore viola a spendere l’ammonizione.

24′: è ancora Zini uno dei più pericolosi in casa empolese. Il mancino si libera e calcia dal limite, Brancolini è attento e blocca con sicurezza.

27′: GOL DELL’EMPOLI. Gli azzurri legittimano la leggera superiorità messa in mostra negli ultimi minuti, sbloccando il derby e portandosi in vantaggio. Tocco illuminato di Traore, che manda Perretta sul fondo permettendo alla mezz’ala di suggerire in mezzo all’area. Zini non arriva, Dos Santos tocca e di fatto accomoda il pallone per l’accorrente Zelenkovs, il cui tiro finisce alle spalle di Brancolini dopo la deviazione di un difensore viola.

30′: la Fiorentina non perde tempo per rispondere, e sfiora il pareggio immediato. Cross dalla destra allungato dal forte vento, Gori legge meglio di tutti la traiettoria e si alza per incornare di testa da pochi metri, centrando la traversa a Meli battuto. Sulla respinta si avventa Diakhate, che calcia però a lato da ottima posizione.

37′: chiamata arbitrale controversa dopo qualche minuto di stanca. Gautieri prende il fondo e crossa, Sottil intercetta con un braccio appena dentro l’area di rigore e il direttore di gara concede la massima punizione in favore degli azzurri. Interviene però il primo assistente, che rettifica la posizione del tocco del giocatore della Fiorentina: cancellato il calcio di rigore, solo punizione dal lato corto dell’area.

40′: monta un pò di nervosismo in campo, l’Empoli non se ne cura e costruisce un’altra azione molto interessante. Traore è incontenibile per i difensori viola, si beve Pinto e dal fondo suggerisce per Dos Santos, che da due passi non riesce a dare forza alla sua girata, col pallone che finisce docile tra le braccia di Brancolini.

45′: tre minuti di recupero.

47′: rigore per la Fiorentina. Fuga di Sottil, palla messa al centro dove Meli frana addosso a Gori: l’arbitro non ha dubbi, è rigore per i viola.

48′: GOL DELLA FIORENTINA. Sottil è glaciale dal dischetto: piattole aperto, palla da una parte e portiere dall’altra per il pari allo scadere del primo tempo.

INTERVALLO – Finiscono qui i primi 45′ di Empoli-Fiorentina: parità che si è ristabilita giusto pochi secondi prima del duplice fischio dell’arbitro, con il pareggio dei viola su calcio di rigore che impatta l’iniziale vantaggio azzurro siglato da Zelenkovs.

VIA ALLA RIPRESA – Comincia il secondo tempo di Empoli-Fiorentina: nessun cambio all’intervallo.

49′: primo ammonito anche nelle fila azzurre. Traore si prende il giallo per aver fermato con un fallo tattico una ripartenza della Fiorentina.

51′: rigore per l’Empoli. Zini scappa sulla sinistra e va giù dopo un contatto con Mosti: l’arbitro fischia senza esitazioni, indicando il dischetto e concedendo la massima punizione.

52′: GOL DELL’EMPOLI. Gli azzurri si riportano in vantaggio: è lo stesso Zini a incaricarsi dal tiro dagli undici metri, sinistro incrociato e Brancolini spiazzato.

Un’ora di gioco al “Turri”: non accenna a placarsi la bufera di vento che sta spazzando lo stadio di Scandicci dal primo minuto del match.

61′: altro ammonito per l’Empoli. Zini finisce sul taccuino dell’arbitro dopo aver fermato Mosti con un vistoso body check. Nel frattempo arriva anche il primo cambio del match: la Fiorentina inserisce Meli al posto di Lakti, passando al 4-2-3-1.

63′: simulazione plateale di Fori in area empolese, l’arbitro non abbocca e ammonisce per simulazione l’attaccante viola.

64′: occasione per la Fiorentina. Stavolta Gori colpisce in beata solitudine nel cuore dell’area avversaria, ma alza la mira della sua girata di testa.

70′: GOL DELLA FIORENTINA. La pressione viola dà i suoi frutti, grazie ad una perla da applausi di Gori: il bomber gigliato si inventa una giocata da applausi, imbucando proprio sotto l’incrocio una volée mancina dal limite dell’area.

72′: i viola non si accontentano del pareggio e vanno subito vicini al sorpasso. Meli ci prova da posizione impossibile, chiamando il suo omonimo ad un intervento non banale per evitare il terzo gol avversario.

74′: doppio cambio per l’Empoli. Fuori Dos Santos e Buglio, dentro Tehe e Viligiardi.

77′: break della Fiorentina, che recupera palla in zona centrale liberando Sottil per la conclusione. Il mancino del numero 7 è potente ma poco preciso, il pallone si perde alto sopra la traversa.

80’: cambio per la Fiorentina. Fuori maganjic dentro Gorgos

85’: doppio cambio per l’Empoli, fuori Gautieri e Tehe dentro Apolloni e Imbrenda.

90′: sono quattro i minuti di recupero concessi dall’arbitro.

91′: mister Bigica gioca col cronometro, sostituendo Gori e Sottil con Visentin e Longo.

94′: ultima chance per l’Empoli. Punizione di Zelenkovs che si stampa sulla barriera, si accende una mischia furibonda in area viola con la difesa gigliata che riesce a salvarsi.

FISCHIO FINALE – Termina qui uno splendido Empoli-Fiorentina, derby toscano che ha tenuto fede alle attese regalando una girandola di emozioni. Sono i viola a spuntarla, al termine di una battaglia senza esclusione di colpi che ha visto gli azzurri andare in fuga per due vole, salvo essere rimontati e superati nel finale dalla formazione gigliata.

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI EMPOLI-FIORENTINA

Marcatori: 27′ Zelenkovs (E), 45+3′ rig. Sottil (F), 52′ rig. Zini (E)

Empoli: Meli; Gautieri (85′ Apolloni), Canestrelli, Curto, Ricchi; Buglio (74′ Viligiardi), Perretta, Zelenkovs; Traore; Zini, Dos Santos (74′ Tehe, 85′ Imbrenda). A disp.: De Carlo, Jorio, Matteucci, Becagli, Gianneschi, Giampà, Scapin, Salvini. All.: Lamberto Zauli.

Fiorentina: Brancolini; Mosti, Ceccacci, Pinto, Ranieri; Valencic, Lakti (61′ Meli), Diakhate; Maganjic (80′ Gorgos), Gori (91′ Longo), Sottil (91′ Visentin). A disp.: Chiorra, Toure, Corigliano, Longo, Faye, Kasse, Marozzi, Simonti. All.: Emiliano Bigica.

Mondoprimavera.com