Aurelio Virgili, figlio dell’ex viola Giuseppe, nonché ex direttore di Maurizio Sarri in banca (faceva l’impiegato prima di intraprendere la carriera di allenatore ad alti livelli), ha parlato della fede calcistica del tecnico del Napoli.
“Tifa Fiorentina e non se ne vergogna – ha spiegato Virgili a calciomercato.com – anche se essendo nato a Napoli tifa anche per gli Azzurri. Ricordo lo scorso anno: i viola vincevano due reti a zero contro il Borussia Monchengladbach e Maurizio si assentò un attimo. Quando tornò i viola perdevano 4-2. ‘Ho detto una serie di imprecazioni’, le sue parole.

 

Comments

comments