28 Gennaio 2021 · 12:16
5.4 C
Firenze

VERGOGNOSO. ECCO PERCHÉ LA FIORENTINA ADESSO NON PUÒ SMENTIRE CON UN COMUNICATO

di Flavio Ognissanti

Ormai lo stiamo leggendo da un po’ di settimane, ogni giorno, con conferme da tutti. Stiamo parlando di Jordan Veretout e del Napoli.

Tutti parlano e confermano un accordo già raggiunto tra il calciatore francese e la società azzurra. Un contratto da 1,8 milioni di euro l’anno. Il grande protagonista di questa trattativa pare essere il procuratore di Veretout, Mario Giuffredi, molto vicino alla società partenopea, ha offerto e convinto la società azzurra a fare l’affare.

In tutto questo, nel bel mezzo di questa notizia di mercato il calciatore ha pensato bene di passare proprio a Napoli i suoi giorni liberi con tanto di proposta di matrimonio in diretta social alla sua fidanzata.

Un accordo già raggiunto e fatto a marzo con tanto di vita turistica in barba di tutto e tutti. Società e tifosi viola compresi.

Assolutamente vergognoso. Siamo sconcertati da tutto questo.

Attenzione, massimo rispetto per un calciatore fortissimo, che ammiriamo ogni domenica e che apprezziamo per la sua tenacia, per la sua determinazione, per il suo sudore. Un centrocampista fortissimo.

Ma qui siamo a marzo, ci sono ancora due mesi pieni di partite, c’è una finale di Coppa Italia da provare a conquistare. C’è una squadra, una tifoseria e una società da rispettare.

Accettare e mettersi d’accordo con il Napoli già a marzo, andare nel capoluogo campano nei giorni liberi è qualcosa che fa rimanere di stucco.

Nessuno pretende da Veretout una carriera a vita nella squadra viola. Certo, visto che ci troviamo di fronte ad un giocatore molto forte, ce lo auguriamo, ma date le scarse ambizioni della società ACF e i risultati fallimentari ci sta che un professionista scelga e decida di andare a giocare la Champions e a provare a vincere il campionato. Ci sta.

Non condanniamo questo.

Ma c’è un rispetto, un modus operandi e soprattutto ci sono i tempi per fare tutto.

Caro Jordan, questi non lo sono stati.

Qualcuno si è anche domandato perché la Fiorentina non ha smentito tutto questo, come per esempio ha fatto dopo la notizia di Alfredo Pedullà che annunciava Eusebio Di Francesco come ormai prossimo allenatore viola. La differenza è chiara e da qui nasce la spiegazione.

In quell’occasione era stato annunciato l’accordo tra la stessa Fiorentina e Di Francesco (smentita di rito, atto dovuto per via di una stagione ancora in corso). In questo caso invece, la società viola non è stata tirata in ballo, si parla infatti di accordo raggiunto tra il calciatore e il Napoli, e non tra quest’ultimo e la Fiorentina.

Per questa ragione la società gigliata non potrebbe smentire un accordo che non le riguarda in prima persona. Anche la società viola è all’oscuro di tutto questo. Per ora.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Repubblica, Barreca lascia la Fiorentina? La società riflette. Un suo sostituto? C’è già in rosa

Per quanto riguarda Barreca, la Fiorentina sta riflettendo sul da farsi. L'esterno sinistro non sta giocando e se dovesse chiedere la cessione verrebbe accontentato....

CorSport, Malcuit prenderà la numero 25 di Chiesa. Arriva in prestito secco, a fine stagione poi…

Malcuit ieri mattina ha svolto le visite mediche in città dalle 9 alle 12. La presentazione ufficiale nei prossimi giorni. Per quanto riguarda la...

CALENDARIO