Jordan Veretout come un purosangue imbrigliato. È l’immagine che lascia in eredità la prestazione offerta ieri a Napoli dal francese. L’idea è che muscoli, potenza, allunghi e tiro restino come congelati dalla nuova posizione di regista, limitando le potenzialità del talento transalpino. Pioli rifletterà sul cambio ruolo?

Comments

comments