Il procuratore e tifoso viola Furio Valcareggi ha parlato a Radio Bruno, queste le sue parole:

“Stamattina dopo la vittoria ha vinto l’ipocrisia di chi ha attaccato questa squadra fino a ieri. Sono felice per la vittoria contro il Torino, ma ora penso già a Crotone, che secondo me è una formalità perché la Fiorentina è sessanta volte più forte. La partita di ieri ha detto che c’è tantissima qualità, tantissima corsa e tantissima voglia di emergere in questa squadra.

Ieri finalmente Eysseric ha fatto vedere di che cosa è capace, Simeone si è dato un gran da fare ed ha segnato ma deve stare di più in area, va bene il pressing, però meglio se sta negli ultimi 16 metri. Babacar ha finalmente capito che per giocare deve lavorare duro.

Chiesa ha fatto bene. Badelj è un monumento, riesce a semplificare tutto. I segnali che sono arrivati ieri dalla Fiorentina li conoscevamo già. La squadra è buona. L’obiettivo è arrivare a qualificarsi all’Europa League. Corvino ha dimostrato di saper lavorare, con qualche errore fisiologico quando cambi così tanti giocatori. Ci sono bravi giocatori, anche Gil Dias e Vitor Hugo lo sono.

Per i Della Valle la Fiorentina è un hobby molto costoso, ma restano una proprietà solida. Il calo del loro interesse ci può stare dopo tanti anni di presidenza”

Comments

comments