Al quotidiano L’Arena parla l’ex viola Nenad Tomovic, oggi al Chievo Verona: “Andare a Verona è stata la scelta migliore, quando mi hanno chiamato ho accettato subito. Dovevo cambiare aria, a Firenze ultimamente giravano strane voci su di me anche se spesso mi era toccato giocare fuori ruolo. Qui sto bene: c’è un ottimo gruppo e un’ottima organizzazione. Più bella Firenze o Verona? Preferisco la seconda, c’è meno traffico e la gente è più aperta. Sicuramente Firenze mancherà più a mia moglie che a me… Chievo a vita? Firmerei subito, ma il futuro non dipende da m”e.

Comments

comments