Dovrebbe essere all’ultimo atto l’estenuante vicenda Kalinic.L’attaccante spera nell’ultimo rilancio del Milan (magari con l’aggiunta Paletta) per poter essere liberato dal direttore tecnico viola. La sua speranza mai nascosta è sempre stata la squadra di Vincenzino Montella che lo aveva messo ai primi posti. Come parte lui, arriverà il «Cholito». L’accordo c’è, la voglia del giocatore idem, deve solo scattare la contestualità. E Simeone sarebbe il secondo botto. Così come non è da escludere che Badelj possa vestire rossonero dopo l’infortunio di Biglia. L’obiettivo è prolungare ed arricchire il contratto in scadenza tra un anno e Pioli sarebbe lo sponsor d’eccezione per farlo rimanere.
Corriere dello Sport Stadio

Comments

comments