Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa della gara di domani, al Franchi: “Probabilmente all’inizio Pioli doveva conoscere la rosa perché poi mi ricordo che in quel periodo hanno fatto diversi cambiamenti e come succede sempre poi devi lavorare con la squadra. Lui ci è riuscito nel miglior modo possibile: ci sono buoni calciatori, Astori, Badelj, Benassi, Thereau, Chiesa, Simeone e poi c’è anche la sua qualità. Noi dobbiamo ridare il massimo a livello individuale e metterlo a disposizione della squadra. Icardi?Il riempire la partita richiama anche la necessità di prendere qualche fallo. Domenica però lui ha pressato tanto e permesso di recuperare più palloni. Io sono convinto che lui debba venire più incontro, e così facendo migliorerà tanto. Creando quest’alternanza di attacco alla profondità e di ricezione della palla sui piedi permette di mettere più in difficoltà la difesa, che si può attaccare alle spalle quando riceve basso o puntare quanto è lui stesso ad attaccare la profondità. Domenica, ripeto, ha fatto molto bene. Noi abbiamo bisogno un po’ di tutte le qualità di tutti i calciatori, non abbiamo una squadra che può permettersi di lasciare gente a pascolare per il campo”.

Comments

comments