Leonardo Semplici, direttamente da Pitti Uomo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai media presenti: “La partita di Udine? Ci stiamo già pensando, poi c’è il mercato sul quale la società sta già lavorando per migliorare la rosa”.

Prosegue sull’andamento della sua squadra: “Abbiamo fatto fatica nella prima parte di stagione, vogliamo affrontare il ritorno con più qualità”.

E su un suo calciatore da tempo nel mirino della Fiorentina: “Viviani incedibile? Per noi sì perché si sta affermando, ha bisogno di fiducia: noi gliel’abbiamo data e se l’è migliorata. È un giocatore in crescita che ha ampi margini di miglioramento, ha trovato una realtà giusta. Domenica dopo domenica si sta affermando, perché sul piano della personalità e della qualità di gioco ha ottime prospettive. In futuro pùò diventare importante per il calcio italiano”.

Spende alcune parole anche per i viola: “Giocatori viola in esubero? Cerchiamo altri profili, cercheremo di rinforzarci per quello che riteniamo nel nostro budget”.

E su Babacar: “Babacar ha un costo esorbitante, poi non credo voglia venire alla SPAL. Ha trovato poco spazio, ma quando chiamato in causa di è sempre fatto trovare pronto”.

Conclude con un pensiero su un altro talento di proprietà della società gigliata: “Se Chiesa vale 65 milioni? Non lo so, ma è un prospetto ottimo e se non li vale quest’anno, sarà così dal prossimo”.

Comments

comments