Scritte sugli scudetti “Ladri”, sgabelli rotti, pugni sulle riproduzioni dei titoli. Tutto lo sfogo milanista

Incredibile ciò che è successo allo Juventus Stadium, come i giocatori del Milan si sono sfogati dopo la partita di venerdì sera

0
600

Uno sgabello rotto, pugni sulle riproduzioni dei titoli bianconeri fissate alle pareti. Ma qualcuno si è anche sfogato con il pennarello, incidendo la scritta “Ladri!” sulle riproduzioni degli scudetti 2004-05 e 2005-06, ovvero quelli di calciopoli . A più di quarantotto ore dal finale concitato di Juventus-Milan, iniziano ad emergere i retroscena dei danneggiamenti arrecati dai giocatori rossoneri agli spogliatoi dello Stadium. Come racconta Luca Bianchin sulla Gazzetta dello Sport oggi in edicola, le riproduzioni dei titoli bianconeri fissate alle pareti hanno preso qualche pugno e nello spogliatoio sembra sia stato rottouno sgabello. Ma non è tutto qui: qualcuno si è anche sfogato con il pennarello, incidendo la scritta “Ladri!” sulle riproduzioni degli scudetti 2004-05 e 2005-06, ovvero quelli di Calciopoli. Probabilmente tutto è avvenuto nel corridoio che porta allo spogliatoio degli ospiti. Intanto, è attesa per domani la decisione del Giudice Sportivo su Carlos Bacca, scagliatosi contro l’arbitro Massa al fischio finale. Il colombiano potrebbe pagare per tutti, con almeno due giornate di stop.
Gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui