Nevio Scala, ex allenatore del Parma, ha parlato ai microfoni di Lady Radio: “Non definirei la scorsa stagione una stagione negativa per i viola, è vero che non ha sempre giocato a grandi livelli ma in alcuni aspetti la Fiorentina mi ha divertito. Il risultato finale non è esaltante ma la rosa non era strepitosa, dunque credo che Sousa abbia comunque fatto un buon lavoro”.

Prosegue su Stefano Pioli: “Il compito di Pioli non sarà facile ma da lui la società si aspetta molto, sarà un test importante per il neo tecnico gigliato”.

E su Paulo Sousa: “Ci sono diversi motivi per cui non trova panchina, è una persona molto corretta e seria e questo spesso non paga nel calcio, lui non accetta compromessi e può risultare scomodo. Sicuramente alla fine troverà panchina, se ora non la trova in parte è anche una sua scelta”.

Conclude con un pensiero su Borja Valero: “Borja Valero può giocare ovunque quindi la Fiorentina farebbe un grosso errore a privarsi di lui, questo al di là del punto di vista caratteriale. Nella mia squadra ideale pretenderei che restasse. Non dovrebbe aver problemi a trovare un ruolo in questa Fiorentina”.

Comments

comments