Saponara continua ad alternarsi tra allenamenti in gruppo e sedute isolate. Insomma: non è ancora recuperato. I miglioramenti ci sono, ma solo i test previsti tra oggi e domani sveleranno le sue reali chance di convocazione. Con il Bologna vorrebbe esserci per tornare in quel Franchiche l’ultima volta ha salutato con un gol. Era il 28 maggio e in campo con Chiesa e Bernardeschi formava il tridente del futuro. O almeno quello che tutti si auguravano potesse diventare il trio giovane e italiano. Le previsioni, però, non inducono troppo all’ottimismo visto che in questi mesi Saponara non mai giocato un’amichevole.

 

Corriere fiorentino

Comments

comments