Ronaldo: “Quando ero piccolo ammiravo molto Rui Costa”

"Non mi ispiravo a lui, ma di certo lo guardavo sempre"

0
568

Uno dei giocatori più forti del mondo, Cristiano Ronaldo, ha parlato dei suoi idoli e modelli di calcio: “Le mie prime fonti di ispirazione? Naturalmente a quella età erano i grandi giocatori della nazionale. Per esempio Figo, Rui Costa, Fernando Couto. Ammiravo molto Rui Costa, non volevo seguirlo in tutto e per tutto, ma lo guardavo sempre. Era un sogno, per me, arrivare a quei livelli”. Lo ha confessato Cristiano Ronaldo in un video postato sui social e il cui contenuto è stato ripreso da ‘A Bola’. “Guardo la nazionale e pensavo: voglio essere un giocatore professionista e giocare per il Portogallo”, ha spiegato il fuoriclasse del Real Madrid nonché simbolo della selezione lusitana fresca campione d’Europa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.