Filippo Romagna è stato intervistato nel corso della trasmissione radiofonica “Il Cagliari in diretta”, dove è stato ospite per discutere del suo momento e della prossima sfida di campionato.

“Una partita veramente difficile. La Fiorentina è una squadra molto italiana, molto giovane e anche molto forte. Biraghi? Lui è un ottimo giocatore dotato di un gran piede, è esploso quest’anno”.

“Appena abbiamo saputo della tragedia la prima cosa che ho fatto è stata scrivere al direttore Rossi per dirgli che non me la sentivo di indossare ancora quella maglia per rispetto di Davide. Mi sembrava il minimo. Il 56 è per la data di nascita di mio padre, lui è nato il 5/6 del 56. Per me lui è un punto di riferimento, sono molto legato alla famiglia”.