Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta con il Genoa: “Se analizziamo la partita in qualche episodio potevamo far meglio. Quando porti la palla in area avversaria 70 volte devi concludere. Tante volte lo abbiamo fatto poco”.

Gli episodi?
“Il rigore del Genoa è scandaloso, il fallo su Berardi c’era. Dà fastidio, in questo modo è pesante. Il rigore non esiste, perché non esiste il contatto. Se uno non protesta è scemo? Quando vado via dagli incontri con Rizzoli e ci chiede di non far protestare i giocatori io lo faccio. Ma la partita è stata condizionata da due episodi inesistenti e contrari a quello che ha scelto l’arbitro. Non parlo del gol annullato a Djuricic, ma mi è sembrato abbastanza chirurgico”.

Come valuta gli episodi?
“Ci sono giocatori bravi e meno bravi, e anche arbitri bravi e meno bravi. Oggi Irrati è stato sfortunato, mi è sembrato particolarmente sfortunato. Io sono d’accordo e favorevole al VAR, ma vorrei capire dove è il contatto Sanabria-Obiang. Se sono così forte nei giudizi è perché non vedo regolarità su Berardi e non vedo contatto su Sanabria”.