3 Dicembre 2020 · 17:13
9.9 C
Firenze

Ricordate Obodo? È stato rapito per la seconda volta: “Per errore tuo perso una schedina”

Quando aveva 20 anni era il centrocampista titolare della Fiorentina. Non lasciò un brutto ricordo a Firenze. Obodo adesso è vittima

Ricordate Obodo? Nella Fiorentina ha giocato nella prima stagione in serie A della gestione Della Valle con 33 presenze e 6 gol. Era la Fiorentina di Mondonico che in squadra poteva contare gente come Chiellini, Ujfalusi, Miccoli, Bojinov, Riganò.

L’ex centrocampista viola, è stato vittima di un rapimento lampo e di una rapina a Warri, in Nigeria. La notizia è riportata dai media del Paese africano, che spiegano come il fatto sia avvenuto domenica, mentre il 36enne si era fermato per acquistare banane lungo la Refinery Road.

Nel bagagliaio Obodo in una intervista telefonica all’emittente Brila Fm ha rivelato di essere stato preso e tenuto nel bagagliaio di una macchina per quattro ore e portato in una foresta. Non è stato chiesto nessun riscatto, ma è stato rilasciato dopo essere derubato del denaro prelevato da un bancomat. «I rapitori mi dicevano che avevano perso denaro scommettendo in un gol della Nigeria nel secondo tempo», ha spiegato. «Non mi hanno fatto del male o minacciato – ha aggiunto – ma non riesco proprio a capire perché qualcuno voglia farvi rivivere ancora queste cose». Obodo era stato infatti già vittima di un rapimento nel 2012 mentre andava in chiesa a Effurun. Fu liberato dalla polizia il giorno dopo.

PRANDELLI, SONO CONVINTO CHE FRA DUE MESI SARÀ LA FIORENTINA A CHIEDERMI DI RESTARE. CUTRONE E RIBERY

Prandelli: “Tra qualche mese sarà la Fiorentina a chiedermi di restare. Sono convinto di poter far bene”

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

La sfida del Franchi risuona per Maran come ultima spiaggia. In caso di sconfitta potrebbe saltare

Rolando Maran è riuscito a superare le ultime notti di riflessione da parte di Preziosi e dei dirigenti del Genoa e siederà in panchina anche contro la...

Le misure del Governo per Natale e Capodanno. Coprifuoco alle 22, no a spostamenti fuori città

Vigilia di tensioni, litigi e dietrofront per il Dpcm di Natale, che conterrà le regole (e le deroghe) destinate a cambiare le abitudini degli...

CALENDARIO