Gol, assist, carattere. In viola e in Nazionale. Chiesa cresce in fretta. È Federico Chiesa, l’uomo del momento in casa viola. Leader con la Fiorentina e con gli azzurri, il giovane figlio d’arte discuterà il suo rinnovo entro dicembre con la società gigliata. Il prolungamento è una mossa obbligata per la società, anche se ad oggi il verbo blindare ha poco senso, a meno che non ci sia una clausola rescissoria come quella di Belotti, ovvero di 100 milioni di euro. Altrimenti equivale solo a fare il prezzo per eventuali acquirenti.

La Repubblica

Comments

comments