Il lunch match della 30^ giornata inizia con 20′ di ritardo rispetto all’orario prestabilito a causa dei problemi di circolazione dovuti alla maratona in programma proprio per questa domenica 9 aprile. Tuttavia, seppur in ritardo, le due squadre entrano in campo e danno vita ad un primo tempo vivace.

Pronti via e la Samp passa subito in vantaggio: una precisa imbucata proveniente dalla trequarti trova la deviazione fortutita di Sanchez che favorisce Bruno Fernandes. Il portoghese, da posizione defilata, è abile ad incrociare ed a battere con un destro potente un incolpevole Tatarusanu. Al 19′ arriva la reazione della Fiorentina: è Bernardeschi che, dopo aver conquistato un prezioso calcio di punizione al limite, prova a sorprendere Viviano con un sinistro a giro sul palo lontano, ma la conclusione del numero 10 finisce di poco a lato. Passano due minuti e la Samp si affaccia nuovamente in attacco sfruttando un errore della retroguardia viola, è infatti ancora Bruno Fernandes a presentarsi a tu per tu con Tatarusanu che però questa volta non si fa sorprendere. Al 22′ Babacar da sfoggio di tutte le sue doti balistiche infatti, dopo un errore dei doriani in fase di impostazione, il senegalese prova a beffare Viviano con una conclusione dalla lunghissima distanza che però sorvola di poco la traversa. Passano dieci ed anche Quagliarella tenta l’eurogol da centrocampo, ma la sua conclusione, come quella di Babacar, sorvola di poco la traversa della porta avversaria. L’ultima occasione della prima frazione capita sulla testa di Sanchez che, in pieno recupero, mette a lato da posizione favorevole a seguito degli sviluppi di un corner.

Dopo 1′ di recupero si conclude il primo tempo. Il parziale a “Marassi” è di 1-0 in favore della squadra di casa dopo i primi 45′ di gioco.

Gianmarco Biagioni

Comments

comments