Il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, ha perso le staffe… Vuoi per la difficile situazione di classifica della sua squadra, ancora fermo a quota 0 punti in classifica dopo le prime nove giornate di campionato, vuoi per alcune dichiarazioni che lo hanno piuttosto indispettito. Per questa ragione, il numero uno dei giallorossi ha deciso di affidare il suo pensiero allea pagine de La Stampa: “Comprare il Milan? Berlusconi esagera. Ma è vero che non sono nel calcio per caso”.

Prosegue sull’impatto che la promozione in Serie A ha avuto sulla città: “Con la serie A Benevento ha fatto bingo. Eppure sento che qualcuno recita il de profundis quando dovrebbe tenere accesa la fiamma. È stata dura. Io lavoro solo con persone che stimo e loro hanno fatto tanto per noi. Ho speso il giusto e quindi posso spendere ancora”.

Conclude con un messaggio non troppo velato indirizzato ad Aurelio De Laurentiis: ” O quelli come il presidente del Napoli, De Laurentiis, che parlando di noi fa lo spiritoso e invece dovrebbe farsi i cavoli suoi. E poi le do una notizia: noi restiamo in A. Si figuri se mollo”.