David Pizarro presente allo stadio Franchi, fuori dallo stadio ha parlato ai giornalisti presenti, queste le sue parole:

“Tornare è sempre un piacere: ogni volta che vengo in Italia, la Fiorentina rappresenta per me un modo di ripercorrere il passato, per quanto mi sono divertito in quei tre anni qui. L’Atalanta è una squadra fortissima, ma rimango dell’idea che la Fiorentina al di là delle squadre che affronta resta sempre la Fiorentina. Mi è dispiaciuto un po’ per il gioco espresso dai viola, era da tempo che non li vedevo. Anche quando vai in svantaggio e aspetti nella tua metà campo non è di sicuro una cosa piacevole per i fiorentini”.

Montella?
“Mi è dispiaciuto per il suo esonero, lo conosco da anni. Peccato, sicuramente la società avrà da lavorare tanto per costruire nel 2020 una rosa più forte”.

Arbitri e polemiche post Juve-Fiorentina?
“A me non stupisce niente, mi è successo con tutte le squadre con cui ho giocato in Italia quando andavo a Torino… Bisogna far imparare al presidente di cosa si sta parlando, soprattutto fargli capire in una questione più ampia cosa significa la Juventus qua in Italia”.

Chiesa?
“Mi auguro che abbracci i tifosi più spesso, la gente gli vuole bene. Spero che possa essere la bandiera di cui questa squadra ha bisogno”

Tuttomercatoweb.com