Queste le parole di Stefano Pioli in sala stampa dopo Fiorentina-Atalanta:

“Scintille con Gasperini? Lo posso capire ma non ho deciso né il rigore di oggi né quello di martedì. C’è il Var che dovrebbe intervenire, non capisco perché non sia stato usato: il regolamento è stato modificato dando più centralità al direttore di gara, poi il VAR interviene in caso di errore chiaro ed evidente. Oggi abbiamo faticato ma abbiamo messo in campo carattere ed è una svolta per una squadra giovane come la Fiorentina. Le grandi squadre vincono non giocando bene ed oggi ci siamo riusciti contro una squadra forte. Veretout? Jordan doveva solamente riprendere ritmo partita ed è per questo che mi ostino a farlo giocare: non è al top della forma. A fine primo tempo ho modificato qualcosina facendogli capire che era la loro giornata. E nel secondo tempo si è visto: sacrificio e volontà. Darò un giorno in più di riposo, ci serve. Chiesa simulatore? Se c’è un calciatore che prende più calci degli altri tutte le domeniche è proprio lui. È un giocatore determinante”.