German Pezzella non deve averci dormito, ok. Il primo gol con la maglia della Fiorentina ti fa rigirare tra le coperte. Però il centrale classe ’91, va ricordato, ha al suo attivo un vizietto niente male. Già: quello di segnare spesso gol decisivi, come la rete che ha sancito la vittoria della Fiorentina contro il Bologna.

Già ai tempi del River Plate, infatti, il fresco convocato dall’Argentina segnò in finale di Copa Sudamericana del 2014 contro l’Atletico Nacional di Medellin. Poi, ecco un’altra marcatura fondamentale contro il San Lorenzo, nella finale per l’assegnazione del campionato dello stesso anno e, come se non bastasse, nel Superclasico contro il Boca Juniors.

Comments

comments