Queste le parole di German Pezzella, a un evento dell’ANT. Il difensore viola è diventato testimional dell’associazione che combatte i tumori: “Ogni partita con la Nazionale è importante, ne ho fatte sei o sette. Devo migliorare sempre, quando indossi la maglia del tuo Paese devi dare di più. Segnare il primo gol è stata un’emozione molto grande. La cena di gruppo? La deve pagare Biraghi, il mio gol è arrivato in amichevole (ride ndr). Vogliamo stare insieme, sicuramente la settimana prossima ci troveremo. Ringrazio sempre i tifosi che sono con noi, vedere i viola contenti per un gol mio con la maglia dell’Argentina è un piacere. L’esultanza per Davide? Ha un significato speciale. Vi racconto una cosa, nella convocazione precedente al Mondiale io non venni chiamato. E Davide fece un gesto speciale per me, che non dimenticherò mai ed era giusto dedicargli la prima rete. La gara col Cagliari? Successero tante cose l’anno scorso. Adesso è un’altra stagione, tutte e due le squadre sono diverse. In casa abbiamo il dovere di provare a vincere, dobbiamo dare anche di più al Franchi”.